L'ex capitano dei Red Devils ha accettato di dimezzarsi lo stipendio nell'ambito della trattativa che ha portato Romelu Lukaku a Manchester: terminerà la carriera con il club nel quale è cresciuto e dove è tornato a 32 anni. Rooney ha firmato un biennale.

Il cerchio si chiude. Wayne Rooney è ufficialmente tornato a essere un giocatore dell’Everton. Maglia Manchester United 2017-2018 poco prezzo Il club di Liverpool nel quale è cresciuto, dove ha debuttato in Premier League e di cui è divenuto la cessione più remunerativa (fino all’estate scorsa, quando il Manchester City pagò 56 milioni di euro per John Stones) passando al Manchester United per 39 milioni di euro. Era il 2004, Wazza aveva 19 anni e da lì in avanti avrebbe scritto la propria storia con i Red Devils, vincendo tutto e superando anche il record di marcature di Bobby Charlton.

Adesso, però, c’è una nuova pagina da scrivere. Maglia squadra calcio Manchester United 2017-2018 Quella che riproporrà Rooney con la maglia dei Toffees a 32 anni. Nell’ambito dell’operazione che ha portato Romelu Lukaku allo United per 85 milioni di euro, l’Everton si è assicurato il ritorno prestigioso di un attaccante finito spesso per ricoprire il ruolo di rincalzo durante la gestione di José Mourinho e dopo che Louis van Gaal lo aveva ricollocato in un ruolo di raccordo a centrocampo.

Tredici anni dopo l’addio, Rooney è tornato a casa. E, per farlo, ha deciso di accettare una drastica riduzione dello stipendio, finito per essere addirittura dimezzato. Tra lui e i toffees è stato stipulato un contratto biennale. Il modo migliore per avviarsi verso la chiusura della carriera con la maglia più amata, negandosi alle lusinghe milionarie dei club cinesi. Molto meglio tornare a casa, per chiudere un cerchio e guidare una squadra mai così ambiziosa come ora dopo gli arrivi di Michael Keane (Burnley, 28,5 milioni di euro), Jordan Pickford Maglie squadra calcio 2018 poco prezzo (Sunderland, 28,5 milioni di euro), Davy Klaasen (Ajax, 27 milioni di euro), Henry Onyekuru (KAS Eupen, 8 milioni di euro) e Sandro Ramirez (Malaga, 6 milioni di euro).

" E' una bella sensazione essere tornato. Sono elettrizzato, non vedo l'ora di incontrare i ragazzi, di andare sul campo d'alenamento e di giocare. Sono estasiato."